Quanto piacciono donne e uomini che indossano gli occhiali?

Ho avuto la fortuna nel non dover indossare gli occhiali, se non per un breve periodo per leggere e, oggi per iper-compensazione del cristallino la cui elasticità diminuisce dopo i quarant’anni, mi ritrovo, né presbite, né miope o astigmatico: così sono libero da occhiali, salvo che in certe situazioni, dove la luce è talmente bassa che per leggere il giornale dovrei usare ancora le lenti.

Comunque, non porto quasi mai con me questi indispensabili strumenti per veder bene e vedere bene significa molto nella vita perché consente di padroneggiare l’ambiente circostante e osservare gli oggetti da vicino nei loro dettagli.

Non mi ero accorto in questi anni che spesso, non solo gli occhiali sono indispensabili per una corretta visualizzazione delle cose, ma possono conferire anche un certo fascino sia, alle donne che agli uomini.

Gli occhiali da sole implicano altre considerazioni, ma sempre positive. Ci perdono un po’ le persone che hanno la fortuna di avere occhi bellissimi, ci guadagnano quelle persone il cui volto è pieno di rughe e gli occhi non brillano di luce propria e, tutto sommato, non appaiono nel volto un gran che nell’impatto a prima vista!

Per quanto riguarda gli occhiali da vista e il sesso maschile, mi sembra che alcuni uomini guadagnino in fisionomia portando gli occhiali da presbite per via di certi volti irregolari con occhi non particolarmente interessanti, magari piccoli e stretti.

Gli occhiali, poi allargano l’aspetto degli occhi, ne valorizzano il colore, specie sé gradevole, azzurro verde, ma anche nero, grigio ecc e regolarizzano la gestalt, cioè l’insieme del viso. Gli uomini con gli occhiali possono essere più attraenti se gli occhiali conferiscono un aspetto più interessante intellettuale oppure appaiono persone più alla mano.

Il fascino di solito aumenta quando un uomo è calvo, e l’età non è più tanto giovanile. Gli occhiali infatti, sembrano essere usati come strumento intellettuale quando sono indossati per leggere o per guardare in viso il pubblico o qualcuno in particolare, oppure come mezzo di copertura che attrae di per sé l’attenzione. Quando il possessore li maneggia come fosse un mezzo di trastullo e li appoggia anche alla fronte e al capo aggiungono qualcosa che quando si è calvi sembra mancare. Tra i tanti esempi mi viene in mente il vario uso degli occhiali che era tipico del regista Pasquale Squitieri: aveva gli occhi azzurri e un atteggiamento sicuro da intellettuale ed era ingentilito con il trascorrere degli anni e maneggiava gli occhiali in modo magistrale.

Parlando di estetica femminile, come ho già detto,penso che se alcune donne in apparenza sono molto belle, non ci guadagnino con l’indossare gli occhiali da vista, perché le lenti possono nascondere il colore degli occhi, quando anche questi sono anche sono grandi e di forma affascinante, con un taglio a mandorla o altro. Ma alcune donne esteticamente piacevoli, indossando gli occhiali da vista, possano invece apparire più attraenti, più sexy,

Molte ragazze però si sentono meno seducenti con gli occhiali e caso mai scelgono di indossarli per in situazioni mondane per mostrarsi ancora più eleganti. Molte di loro se si sentono sicure del proprio aspetto, non indosserebbero gli occhiali al primo appuntamento. Sembra che gli occhiali ingentiliscano, conferiscano eleganza al volto, raffinatezza e riescano far apparire il volto, salvo eccezioni, più interessante, più alla mano, sia per l’uomo che per la donna.

Non si può disconoscere inoltre che indossare gli occhiali offra un’immagine professionale:

a scuola, all’università, ai colloqui di lavoro, molte persone non mancano di indossare gli occhiali per dare di Sé la migliore immagine di persona studiosa e seria.

Certi studi sull’estetica e sulla moda dimostrano che molti uomini siano attratti sessualmente dalla giovane maestra, dall’infermiera, dalla segretaria o la stessa studentessa tutte che indossano gli occhiali da vista. Perché?

Da un punto di vista psicologico, riguardo all’immagine queste figure professionali, tali donne suggeriscono ad alcuni uomini di essere spiritualizzate, senza corpo. Il ruolo morale rinforzato dall’immagine dell’uso degli occhiali le costringe a non trasgredire. Sembra a loro vietato manifestare desideri sensuali. Il loro bel corpo e la loro bocca sensuale invece, suggeriscono però di far trasparire e esondare il loro desiderio pulsionale di trasgressione. Molti film da cassetta, un po’ pornografici, hanno evidenziato questa tendenza psicologica che i registi hanno intuito, forse informandosi sugli studi condotti in tale settore estetico.

In altre parole, gli occhiali da vista possono essere associati a una copertura intellettuale che vorrebbe essere abbattuta per liberare le pulsioni del corpo.

Alcuni uomini sono legati a piccole perversioni infantili che cercano la ragazza ingenua, un po’ monaca che indossa la veste e gli occhiali e che nasconde la bellezza che solo s’intravvede un po’…..

E’ gratificante per alcuni uomini attivare fantasie che vedono loro protagonisti nell’atto di sconvolgere l’ordine etico di alcune ragazze che appaiono perfette nel comportamento.

Gli occhiali possono offrire la percezione di compostezza e sconvolgere una ragazza perfettamente composta può essere per alcuni gratificante!

Roberto Pani
Specialista e professore di Psicologia Clinica e Psicopatologia
Alma Mater Sudiorum Università di Bologna,
Psicoterapeuta e Psicoanalista

One thought on “Quanto piacciono donne e uomini che indossano gli occhiali?

  1. Personalmente indosso di quando in quando gli occhiali in alcune occasioni per vedere da lontano, ma preferisco connetterli ad un bisogno, dove, però, sicuramente interviene in maniera importante l’estetica.

    Non mi piace l’idea che gli occhiali possano nascondere o che enfatizzino, perché, a mio parere, tolgono in questo modo naturalezza e spontaneità sia nelle donne, sia negli uomini, dove equivarrebbero un poco al “fascino della divisa” o meglio alla pregnanza di un ruolo in ogni caso: noioso perché idealizza e spegne la personalità sia femminile che maschile.

    Così anche nel caso degli occhiali da sole, che sono, a mio avviso, utilissimi e capaci di arricchire l’espressività dell’abbigliamento, ma senza ridondanza, poiché, diversamente, celando lo sguardo, potrebbero togliere il primo piano al contatto emotivo e alle emozioni espresse

    Trovo, invece, che le lenti siano importanti nell’abbigliamento quando descrivono meglio chi le indossa, come un altro modo per esprimersi?

    Raffaella

Rispondi