Non abbiamo un apprezzabile comunicatore di Stato

Gli illustri proff. Alberto Zangrillo e Andrea Crisanti sono stati invitati alla trasmissione di Bianca Berlinguer ieri sera, Martedi 30 Giugno 2020, ed è stato un evento, a mio parere, sconcertante. Non si può comprendere perché nessuno riesca a chiarire la posizione dei due importanti scienziati. I medici scienziati che …

Sindrome da capanna

Già il 4 e 8 Maggio avevo riportato in questo blog due post scritti riguardo all’angoscia di stare a casa e alla paura di uscire di casa dopo la quarantena durata per molta gente sino al 15 Giugno, ma forse per molta altra ancora in essere. Nei Paesi del Nord …

Cittadini che aiutano altri cittadini durante il Covid-19

Mi sembra una buona idea che i sindaci nominino alcuni cittadini volontari nelle varie Regioni italiane affinché aiutino sorvegliando le comunità: il fine è solo quello di impedire le pericolose aggregazioni di questo periodo delicatissimo a maggior rischio di contagio. Insieme a polizia e militari dovrebbero aver un compito importante, …

Non ci amiamo più dopo questi mesi di lockdown

La relazione d’amore si mantiene florida sino a che l’uno è in grado di dare all’altro quel che l’altro in fondo desidera e così chi riceve sa che è altrettanto importante offrire al partner quel che si aspetta e che desidera soggettivamente. Forse nessuno dei due in una coppia è …

L’Italia avrebbe potuto rivelarsi più matura del solito?

Il precedente articolo del mio blog, dal titolo Se l’Italia avesse scelto di rinunciare al lockdown?, ha provocato reazioni apprezzabili, delle quali ringrazio. Qualcuno mi ha scritto mail rinforzando la mia posizione, seppur voglia essere ipotetica, altri invece, come era prevedibile, si son sentiti un po’ irritati e hanno espresso …

Se l’Italia avesse scelto di rinunciare al lockdown?

Sono convinto sul fatto che, non proprio all’inizio dell’invasione del virus Codiv_19, avremmo potuto come Paese tentare una vita sociale lavorativa e attiva senza blocchi e autocertificazioni, che avrebbe dovuto, come oggi che siamo oltre la metà di Maggio, essere accompagnata da scrupolosi protocolli sanitari indicati senza che siano prescritti. …

Quando la certezza sconfigge il dubbio

Ascoltando, per il servizio gratuito di emergenza Covid_19, alcune persone angosciate, potrei osservare 3 grandi categorie che stanno richiedendo sostegno: persone che si sentono molto depresse e malinconiche persone che si sentono molto insicure e piene di dubbi persone che sospettano di tutto, all’inverosimile e che reagiscono difensivamente esibendo certezze …

La paura prima di uscire di casa il 4 Maggio 2020 

Bisogna uscire di casa finalmente e rimanerci per il futuro, ma occorre anche allenarsi a guardare attorno a sé per non correre minimamente il rischio di essere contagiati e contagiare senza accorgersene. Mai più ritornare al contenimento coatto!!! E’ facile distrarsi o trasgredire di fronte a semplici atti che sono …

 Il regalo e la fase 2 del coronavirus

Mi ha colpito il racconto di un paziente che mi ha chiamato dal servizio di Emergenza Codiv-19. Il paziente è uno studente siciliano che è stato congelato a Bologna in seguito al blocco di due mesi fa. Vive in da solo e in solitudine, perché la sua fidanzata è bolognese …

Elaborare il lutto durante il covid-19

I molti decessi che sono avvenuti negli ospedali durante la prima invasione del virus hanno causato grande sconcerto e disperazioni da parte dei medici che lottavano per la sopravvivenza di questi pazienti. Immaginiamo l’angoscia per la perdita dei figli e genitori che, nel giro di pochi giorni hanno visto andar …