Ipertimia: affollamento emotivo di ricordi

La memoria del passato riguardo a certi episodi è piacevole da ricordare, ma qualche volta sarebbe meglio invece aver rimosso situazioni traumatiche che non si cancellano e che arrecano pene e dolore. Vi ricordate il film diretto da Michel Gondry con Jim Carrey e Kate Winslet (Se mi lasci ti cancello …

La vergogna

Si tratta di una emozione complessa, più strutturata rispetto alle altre, ed è correlata alla percezione che si ha di se stessi sin dalla nascita. Per questa ragione la vergogna è un’emozione più primitiva del senso di colpa, altra emozione importante che Freud per esempio fa risalire al conflitto edipico …

Che vergogna, arrossisco continuamente!

Un forte disagio nasce con comparsa di rossore al viso agli incontri con nuova gente, oppure con i colleghi ai quali si immagina di aver potuto nascondere o negare la propria insicurezza e timidezza che invece con il rossore viene svelata. Il rossore sembra tradire! L’arrossamento del viso rappresenta lo …

Il corpo è anche messaggero d’immagini verso se stessi e gli altri

Alcune emozioni come la rabbia, tristezza, felicità, sono uguali e condivise da tutti gli esseri umani in modo simile, indipendentemente dalle società alle quali appartengono. Questo lo scoprì lo stesso Charles Darwin nel 1872 in The expression of the emotions in Man and Animals quando s’occupò dello studio delle emozioni attraverso i …

Emozioni e mimica facciale

Il teatro, lo psicodramma psicoanalitico, potrebbero anche essere considerati laboratori nei quali si studia la mimica facciale umana, grazie agli attori e a coloro che si trovano nella posizione di protagonisti in un gruppo psicoterapeutico. In teatro gli attori recitano i personaggi che sono chiamati a interpretare, in psicodramma psicoanalitico …

Il tono di voce veicola molte emozioni

Cara Lucy cercherò di rispondere alla tua domanda che riguarda il tema della voce e emozioni. La modulazione della voce emessa è essa stessa una comunicazione insieme alla mimica espressiva del volto umano.  Bateson, Watzlawick, Ainsworth, Bowlby, Fonagy e altri psicologi clinici hanno studiato come la comunicazione possa essere ambigua …