Amare e Odiare gli animali

Amare gli animali, in particolare i mammiferi, può significare avere acquisito la capacità di identificarsi in loro rispettando la loro natura, i loro istinti biologici, cioè le trame preformate del loro comportamento. Tale capacità potrebbe essere una virtù adatta ad essere usata anche con gli essere umani e sarebbe molto …

Amare gli animali, essere animalisti, ma non vegani.

Ho sempre suggerito che non bisognerebbe esagerare umanizzando troppo gli animali, pur volendo loro un sacco di bene. Occorre rispetto anche per il fatto che loro sono caratterizzati da un comportamento affettuoso o meno, che però è di natura diverso dal nostro, perché in parte deriva dalla loro razza e …